Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

MARTORIO parti di la Simana Santa
MARTORIO parti di la Simana Santa
Info

With: Elisa Parrinello, Gigi Borruso, Giacco Pojero, Rosalia Raffa, Nino Nobile, Giovanni Parrinello, Massimo Vella, Nico Podix

MARTORIO parti di la Simana Santa è la rappresentazione poetica della morte, della passione e della resurrezione di Gesù. Una ricostruzione della Settimana Santa frutto di attente e minuziose ricerche fatte da Vito Parrinello e da Rosa Mistretta che, oltre vent’anni fa, attingendo all’immenso patrimonio orale della tradizione siciliana (in particolare alle raccolte dell’etnomusicologo Alberto Favara e agli studi dell’antropologo Nino Buttitta), consegnarono ai palermitani una emozionante “offerta”, frammenti di cunti, canti sacri e immagini impreziositi dalle scene e video di Fabrizio Lupo.
Il racconto prende vita dalla voce di due figure che narrano e cantano, ognuno per la sua parte, la storia della ‘salvezza’. Gigi Borruso ripercorre i riti delle sacre scritture mostrando alcune immagini proiettate su un telo che simboleggia, nel momento più toccante, a calata da tila, e poi, l’antico e struggente canto di Rosa Mistretta, oggi interpretato da Elisa Parrinello, entrambi elementi del rito che con le voci delle ‘lamentazioni’ e le melodie della banda, offrono allo spettatore una delle più belle pagine di canto popolare.

With: Elisa Parrinello, Gigi Borruso, Giacco Pojero, Rosalia Raffa, Nino Nobile, Giovanni Parrinello, Massimo Vella, Nico Podix

MARTORIO parti di la Simana Santa è la rappresentazione poetica della morte, della passione e della resurrezione di Gesù. Una ricostruzione della Settimana Santa frutto di attente e minuziose ricerche fatte da Vito Parrinello e da Rosa Mistretta che, oltre vent’anni fa, attingendo all’immenso patrimonio orale della tradizione siciliana (in particolare alle raccolte dell’etnomusicologo Alberto Favara e agli studi dell’antropologo Nino Buttitta), consegnarono ai palermitani una emozionante “offerta”, frammenti di cunti, canti sacri e immagini impreziositi dalle scene e video di Fabrizio Lupo.
Il racconto prende vita dalla voce di due figure che narrano e cantano, ognuno per la sua parte, la storia della ‘salvezza’. Gigi Borruso ripercorre i riti delle sacre scritture mostrando alcune immagini proiettate su un telo che simboleggia, nel momento più toccante, a calata da tila, e poi, l’antico e struggente canto di Rosa Mistretta, oggi interpretato da Elisa Parrinello, entrambi elementi del rito che con le voci delle ‘lamentazioni’ e le melodie della banda, offrono allo spettatore una delle più belle pagine di canto popolare.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.