Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

A ciascuno la sua / Viaggio oltre le parole
A ciascuno la sua / Viaggio oltre le parole
Info

With: Domenico Ciaramitaro

Viaggio oltre le parole è un reading interpretato di alcuni testi scritti da Domenico Ciaramitaro . E' un lavoro semplice, fatto con il cuore, con la verità che è in continua ricerca nel lavoro che da anni Domenico segue . Non si vuole catturare il pubblico con l'esteticità dello spettacolo, ma bensi' porgere allo spettatore delle storie, scritte ascoltando il popolo . Viaggio oltre le parole è un piccolo e umile viaggio tra poesie, storie di quartiere e alcuni pezzi estratti da due lavori teatrali in fase di evoluzione e ricerca. Storie scritte volutamente a penna, tra una passeggiata nei vicoli della città e una passeggiata vicino al mare, successivamente rielaborati in un linguaggio (nella stragrande maggioranza dei casi che è quello della lingua madre Palermitano) che cerca di smuovere le coscienze e sensibilizzare chi le ascolta. Oltre a leggere interpretando i testi, Domenico farà interagire il pubblico facendo scegliere i testi che il pubblico vedrà appesi con dei fili di Nylon. Una drammaturgia che il pubblico inconsapevolmente creerà da se, scegliendo appunto i titoli dei testi che vedrà in scena.

*foto di Anita Margiotta

With: Domenico Ciaramitaro

Viaggio oltre le parole è un reading interpretato di alcuni testi scritti da Domenico Ciaramitaro . E' un lavoro semplice, fatto con il cuore, con la verità che è in continua ricerca nel lavoro che da anni Domenico segue . Non si vuole catturare il pubblico con l'esteticità dello spettacolo, ma bensi' porgere allo spettatore delle storie, scritte ascoltando il popolo . Viaggio oltre le parole è un piccolo e umile viaggio tra poesie, storie di quartiere e alcuni pezzi estratti da due lavori teatrali in fase di evoluzione e ricerca. Storie scritte volutamente a penna, tra una passeggiata nei vicoli della città e una passeggiata vicino al mare, successivamente rielaborati in un linguaggio (nella stragrande maggioranza dei casi che è quello della lingua madre Palermitano) che cerca di smuovere le coscienze e sensibilizzare chi le ascolta. Oltre a leggere interpretando i testi, Domenico farà interagire il pubblico facendo scegliere i testi che il pubblico vedrà appesi con dei fili di Nylon. Una drammaturgia che il pubblico inconsapevolmente creerà da se, scegliendo appunto i titoli dei testi che vedrà in scena.

*foto di Anita Margiotta
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.